Comfort zone e buchi neri

Feb 07, 2022
Comfort zone e buchi neri

Hai mai viaggiato nei dintorni di un buco nero? “Ovviamente no”, potresti rispondere. E invece ti dico che probabilmente ti sei proprio lasciato invischiare al suo interno, con la sua immensa gravità dalla quale è impossibile uscire. Il tuo film di fantascienza ha un titolo ben preciso: “Comfort Zone”.

La Comfort Zone è quel buco nero supermassivo che ti ammalia con la sua attrazione gravitazionale e ti risucchia lì dove tempo e spazio risultano immutabili e fermi, impedendoti di muoverti verso il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi. Senza neanche accorgertene, credi di sentirti comodo rannicchiato lì dentro e invece stai perdendo il tuo tempo e spazio di azione.

Dunque, prima che sia troppo tardi per la tua apocalisse cosmica, quattro suggerimenti per cambiare rotta con la tua astronave e iniziare il viaggio verso i tuoi successi interplanetari.

1. Raggiungi la costellazione del coraggio

La costellazione del “coraggio” si trova subito dopo la nebulosa del “Sentirsi a proprio agio”. Come mai non riesci a esplorare nuove possibilità? Paura dell’ignoto? Di delusione e fallimenti? Identificare le tue paure è il primo passo per superarle e per farlo devi imparare a sminuirle. Descrivi accuratamente una mappa delle tue paure, anche su un foglio, una per una e poi rileggila: sono davvero così insormontabili adesso? Inverti adesso la rotta che ti guida nelle tue scelte: il combustibile della tua (ri)partenza deve essere proprio il piacere dell’ignoto, il gusto del rischio e del mettersi in gioco. Solo così aggiungerai stelle al firmamento dei tuoi successi.

2. Impara a gestire la fascia di asteroidi della scomodità

Hai appena viaggiato attraverso il coraggio ma ciò non basta: dovrai superare ancora incredibili prove per uscire dalla terribile Comfort Zone. Dovrai dunque affrontare una temibile fascia di asteroidi detta “Scomodità” e imparare a schivarla con grandi manovre, finché non ti sarai abituato. Quello che inizialmente poteva essere un disagio è ora qualcosa che usi a tuo vantaggio. E il viaggio verso approdi lontani accelererà alla velocità della luce.

3. Affronta la flotta stellare del fallimento

Ne parlavamo prima, la paura del fallimento ci può bloccare nella comfort zone. Eccolo infatti che, dal buio galattico, appare all’improvviso il nostro più temibile avversario: la flotta stellare del fallimento. Il fallimento ci spara contro distruggendo la nostra astronave e noi siamo costretti a fuggire per qualche tempo, lasciando il campo di battaglia per ricostruire il nostro viaggio da capo. Ma non devi aver paura, dal fallimento si impara, ci si rialza più forti e consapevoli e al prossimo combattimento saprai come affrontare quella flotta. Stavolta non fallirai e avrai imparato lezioni importantissime per affrontarla.

4. Affronta il tuo viaggio un pianeta alla volta

Esplorazioni e conquiste non sono fatti di grandi viaggi unici poiché sentimenti di ansia, paranoia e paura possono diventare dei mostri giganti durante un viaggio molto lungo e solitario. I grandi esploratori conquistano le loro mete un passo alla volta, fermandosi, prendendosi il giusto tempo per riflettere, analizzare e pianificare un nuovo viaggio. Allontanarsi dalla comfort zone alla scoperta di esaltanti e sorprendenti pianeti si fa gradualmente. Solo così raggiungerai tutte le rotte del successo universale.

Alla prossima!

Ago

Upgrade Yourself

Ogni giorno, per 15 giorni, ricevi gratis un focus sulle Soft Skill, gli strumenti e il mindset per progettare o gestire la tua carriera, partendo da un nuovo modo di affrontare la quotidianità.

Dedica il tempo di un caffè alle tue Soft Skill

Ok, voglio l'upgrade!